Come Preparare Cefalo al Finocchio

Ti voglio presentare una ricetta gustosissima, il cefalo al finocchio. Questa ricetta è tipica della zone costiere della calabria dello basso ionio.

Risulta essere facile da preparare ed è un ottimo secondo in qualsiasi periodo della stagione, anche se è consigliato d’estate per via del pesce fresco.

Occorrente
1 cefalo di 800 g
1 cipolla
1 finocchio
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
2 limoni
Un cucchiaio di pangrattato

Prendere una pirofila e appassire con un pò d’olio la cipolla. Nel frattempo spremere un limone, ti dovrebbe uscire mezzo bicchiere di succo. Iniziare a tagliare il finocchio a spicchi. Mettere in un frullatore il succo di limone e uno spicchio di finocchio, a sua volta tagliato a pezzettini e frullare.

Aprire il cefalo tipo libro, pulirlo di tutte le frattaglie e mettere nel ventre la salsa appena fatta. Dopo di che chiudere il cefalo con lo spago per uso alimenti. Nel frattempo tagliate l’altro limone a rondelle e il resto dei finocchi a foglie. Tritare il prezzomolo e lasciarlo ad insaporire con una fetta di limone.

Salare, pepare e cospargere il cefalo con il pangrattato. Infornare successivamente ad una temperatura di 180°C per circa venticinque minuti. Trascorsi i tempi di cottura cospargere il cefalo con la cipolla e aggingere abbondantemente pepe e un pizzico di sale. Guarnire in un secondo momento con le fette di limone. Servire caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *