Come Preparare il Cavolfiore Gratinato al Tonno

Con un semplice cavolfiore, tonno e una ottima besciamella, potete preparare un pranzo completo, molto nutriente e assolutamente sano.

Si tratta del cavolfiore gratinato al tonno, un piatto prelibato che potrete preparare in pochi passi e in poco tempo.

Occorrente
1 kg cavolfiore
50 gr farina
150 gr tonno
50 gr burro
Latte
Pangrattato
Sale

In una pentola ben capiente, versate l’acqua necessaria per lessare un chilogrammo di cavolfiore precedentemente lavato accuratamente. Ricordate sempre di salare l’acqua a vostro piacimento. Una volta che il cavolfiore risulta essere cotto, scolatelo dell’acqua e procedete col tagliarlo a pezzetti, compreso il gambo.

Preparate adesso, una buona besciamella con il burro, la farina, e latte quanto basta per avere una omogeneità e consistenza molto morbida. Salate quanto basta e se volete, potete aggiungere anche una spolverata di noce moscata per insaporirla. Il tonno verrà, a questo punto, aggiunto dopo averlo tritato con la forchetta.

In una pirofila, fate uno strato di cavolo e coprite con la besciamella al tonno. Ripetete quindi gli strati e coprite con fiocchetti di burro e di pangrattato. Accendete il forno circa dieci minuti prima di infornare alla temperatura di 180°C. Una volta abbastanza caldo, potete fare gratinare la pietanza per un quarto d’ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *