Come Scattare Foto Panoramiche

La fotografia è un hobby molto praticato. Considerato anche come forma d’arte, consente, a chi lo pratica, di dare libero sfogo alla sua vena artistica, immortalando qualsiasi cosa trasformandola in oggetto da ammirare. Con questa guida potrai imparare a scattare ed ottenere delle foto panoramiche.

Con una sola inquadratura, non ti sarà possibile effettuare una foto panoramica senza un obbiettivo grandangolare, potrai eseguire, tuttavia, un fotomontaggio. Per prima cosa, dovrai iniziare da un lato del paesaggio e scatta una serie di foto in successione, sovrapponendo ogni ripresa alla precedente per circa il 10%.

A tale scopo, è utile che tu fissi alcuni punti di riferimento, come per esempio, alberi, campanili, ecc. Ora, usando un cavalletto, ti sarà più facile ottenere l’allineamento delle riprese, mentre operando senza questo supporto, sarà indispensabile che tu mantenga la macchina sempre sullo stesso asse orizzontale e non spostarti lateralmente per non alterare la prospettiva tra una foto e l’altra.

Una volta che avrai fatto, dovrai stampare le foto e montarle una vicina all’altra con una colla a presa lenta, in modo da poterle spostare finché non combacino perfettamente. Ora, quando la colla incomincerà a fare presa, passa la lama di un coltello affilato lungo le giunzioni per tagliar via le strisce sovrapposte. Quando la colla sarà completamente asciutta, pareggia i bordi esterni.

Ora, per fotografare un edificio molto alto, dovrai trovare un punto adatto per eseguire le riprese, per esempio, il tetto di un altro edificio non troppo vicino al soggetto da fotografare. Fai attenzione a non inclinare eccessivamente la macchina fotografica, altrimenti l’edificio fotografato ti risulterà pendente. Quindi cerca di effettuare l’inquadratura con non più di tre foto, evitando di spostare la macchina a destra o a sinistra.