Come si Scalda l’Acqua con l’Energia Solare

Volete fare qualcosa di divertente con i vostri adorati bambini? Non sapete cosa fare? Allora potete iniziare a creare dei fantastici modellini. Grazie a questa guida sarete in grado di creare in una mezzoretta di tempo un modellino di specchio solare.

Occorrente
Compensato
Matita
Listelli legno
Colla vinilica
Lattina di olio di semi riciclata
Vernice nera
Rubinetto
Silicone
Termometro

Su un piano di compensato 40 x 70 cm, spesso 10 mm, disegnate a matita la posizione dei vari elementi, come vi suggerisce il disegno in pianta. Costruite la struttura di sostegno del piano curvo, utilizzando per i tre pilastrini e la crociera superiore dei listelli di legno di sezione 3 x 1 cm. Dopo aver fissato con colla vinilica i pilastrini alla base e la crociera ai pilastrini con viti e colla, posizionate con cura il piano curvo di compensato.

Rivestite il piano curvo e la mezzaluna della base antistante con carta stagnola. La caldaia, formata da una lattina di olio di semi riciclata, verniciata di nero, sarà posta al centro della mezzaluna, sollevata rispetto al piano di base. È opportuno applicare un rubinetto di recupero alla lattina, sigillandolo con del silicone.

Mettete lo specchio solare all’aperto, in una giornata soleggiata. I raggi del sole, concentrati per mezzo del piano curvo sulla caldaia, faranno innalzare la temperatura dell’acqua in essa contenuta di qualche grado. Con un termometro potrete verificare la buona riuscita del vostro lavoro dopo alcune ore.