Come Pulire i Tappeti

Tappeti e moquette sono costosi e molto delicati. Occorre quindi trattarli con cura per prolungarne la durata e avere sempre un pavimento morbido, confortevole e al tempo stesso bello e raffinato.
Di seguito vengono fornite alcune indicazioni di massima per la pulizia, ma è bene attenersi alle istruzioni fornite dal produttore o rivenditore.

L’occorrente
1 aspirapolvere
1 flacone di prodotto apposito
qualche cubetto di ghiaccio

I tempi:
pochi minuti per la pulizia quotidiana
maggiore attenzione e meno fretta una volta ogni sei mesi

La pulizia quotidiana
Mantieni puliti tappeti e moquette aspirando la polvere regolarmente.
Usa i diversi accessori dell’aspirapolvere per raggiungere i punti più difficili, ad esempio sotto i mobili bassi, negli angoli, ecc.
Passa la spazzola dell’aspirapolvere diverse volte e con attenzione per mantenere il tessuto in buono stato.

La pulizia quotidiana
Sposta tavoli, sedie e mobili per controllare la presenza di solchi o segni sul tappeto o sulla moquette.
Metti un cubetto di ghiaccio su ogni solco, attendi che si sciolga e passa l’aspirapolvere.
Per smacchiare il tappeto, applica un prodotto apposito sulla zona da trattare e fai assorbire strofinando con uno straccio.
Particolare attenzione va fatta per i tappeti persiani, che sono molto delicati. Per dettagli è possibile vedere questa guida sulla pulizia dei tappeti persiani.

La pulizia periodica
Segui le istruzioni per il lavaggio fornite dalla casa produttrice, alcuni tappeti si lavano a mano o in lavatrice, altri a secco.
Le moquette si lavano con apposite macchine. Esistono in commercio alcuni modelli per uso domestico.
Rinfresca periodicamente i tappeti spargendo su di essi del bicarbonato di sodio (elimina i cattivi odori e i parassiti). Lascia agire per 15 minuti, quindi passa l’aspirapolvere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *