Come Eliminare l’Intonaco da una Parete con Mattoni a Vista

I mattoni sono degli elementi molto importante, senza cui non sarebbe possibile erigere muri o pareti. Ora, spesso l’intonaco che viene applicato su questi si deteriora e quindi bisogna rifarlo. Con questa guida potrai eliminare il vecchio intonaco da una parete fatta di mattoni a vista.

Prima di asportare l’intonaco, dovrai procedere a saggiare a parete per verificare se è composta di mattoni pieni, forati o blocchi, praticando alcuni fori di verifica. A questo punto, inizia a eliminare l’intonaco con uno scalpello piatto partendo da un angolo in alto. Lo scalpello dovrai tenerlo quasi parallelo alla parete. Ora elimina la vecchia malta presente nelle commessure, asportandone il più possibile, senza però, scalzare i mattoni dalla loro sede.

A questo punto, se incontri placche particolarmente dure fissate alla parete, potrai eliminarle lavorando con molta attenzione per non danneggiare i mattoni sottostanti. Una volta che avrai eseguito questa operazione, dovrai passare a raschiare la superficie dei mattoni con una spatola o una spazzola dotata di raschietto. Elimina anche le minime irregolarità.

Adesso spazzola energicamente i mattoni e le commessure in modo da pulire a fondo la parete da ogni traccia di polvere per effettuare le lavorazioni successive. Ora impasta la malta necessaria per rigenerare le commessure e applicala con una piccola cazzuola senza debordare, per non sporcare i mattoni. A questo punto potrai passare ad eseguire la finitura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *